Premio letterario Letizia Isaia per autori ed editori

by Administrator 8. luglio 2015 23:45

Logo associazione Luci sulla cultura

XIII Edizione del Concorso Nazionale, Premio Letterario Letizia Isaia 2015 per autori ed editori Italiani, suddiviso nelle sezioni di narrativa, saggistica, poesia, poesia napoletana e poesia Alda Merini per gli under 35. La cerimonia di premiazione, con il Patrocinio della Regione Campania,  si terrà il 26 Ottobre 2015 presso  la sala Benedetto Croce sede della Regione Campania nella Capitale. Per partecipare al Concorso è necessario far pervenire il materiale  entro e non oltre il 31 Luglio 2015, come indicato nel Bando.                                                                                                                                      

Per info:  letizia.isaia@tin.it tel.081 5564532 - cell.366 2489149

Tags: , , , , , , , , , ,

appuntamenti

Casti, poveri ed obbedienti nella società ultracontemporanea

by Administrator 1. luglio 2015 10:38
Casti, poveri ed obbedienti, a febbraio 2016 terminerà l'anno che la Chiesa ha dedicato alla Vita Consacrata. Sono trascorsi 50 anni esatti dal Decreto del Vaticano II che riformò la Vita Religiosa. Chi sono gli uomini e le donne che in tempi postmoderni decidono di Consacrare la propria Vita a Dio in una società in cui queste, più che Virtù, sembrano  delle inibizioni, delle castrazioni? Per comprenderli dobbiamo risalire al fenomeno del monachesimo che in oriente come in occidente è stato il primo esempio di soggetti che decidevano di uscire dalla quotidianità per andare a vivere fuori dai centri abitati in raccoglimento contemplativo. Scelte che il Cristianesimo ha portato con sé sin dai primi secoli e che oggi diremmo essere "ritornanti" anche se i numeri in Europa ed in Italia sono sempre più esigui. L'obiettivo dell'anno dedicato alla Vita Consacrata è quello di guardare comunque al futuro con speranza perché nulla è impossibile a Dio nella consapevolezza che Preti e Suore sono sempre più vecchi, sono sempre più inferiori di numero e patiscono sempre più l'emarginazione sociale. Però ancora servono, a patto che restino delle stelle splendenti...

Tags: , , , , , , , , , , , ,

videocommenti

Quale bellezza salverà il cosmo? AmbientaMente meeting internazionale di bioetica

by Administrator 15. giugno 2015 17:42

logo Istituto italiano di bioeticaQuale bellezza salverà il cosmo? AmbientaMente, IV meeting internazionale di bioetica della biosfera   promosso dall' Istituto Italiano di bioetica - Campania, con il contributo dell'ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Isernia          

                                                                                   
                                                                                                Isernia
 
                                                                                      19 e 20 giugno 2015
 
                                                                                                   (Biblioteca Romano)
 
                                                                                                  programma definitivo    

Tags:

appuntamenti

Sarà Giubileo della Misericordia, non un invito a pecca fortiter

by Administrator 13. giugno 2015 13:19
Quello che inizierà il prossimo novembre e che si protrarrà per tutto il 2016 sarà un anno Santo, l'anno del Giubileo straordinario del Misericordiae Vultus. Un anno dedicato alla scoperta del Volto della Misericordia di Dio, Padre e Madre degli uomini: il Volto di Gesù Cristo che rimette i peccati. Sarà bene fare chiarezza però che quello che si apre a novembre non sarà un mercato del perdono, ai Cristiani non saranno concesse licenze a "peccare fortemente". Perché si riceva il Perdono varrà comunque durante il Giubileo della Misericordia, l'invito a fare penitenza, il proponimento sincero a non peccare più, il risarcimento del male ingiustamente arrecato al Prossimo nostro...

Tags: , , , , , , , , ,

videocommenti

Laudato si', mi' Signore, di Bergoglio la prima enciclica ecologica nella storia

by Administrator 1. giugno 2015 23:21
Laudato si', mi' Signore, l'inizio del Cantico delle Creature dovrebbe essere il titolo della nuova Enciclica di Papa Francesco attesa a giorni, secondo quanto trapelato da ambienti vicini alla Curia romana. Un titolo "francescano" dunque, per quella che si annuncia come la prima Enciclica dedicata all'ambiente, all'ecologia, al Creato per dirla in termini religiosi, nella storia della Chiesa. Sarà questa la seconda Enciclica di papa Bergoglio, ma anche la prima scritta interamente di Suo pugno perché la precedente "Lumen Fidei", come ricorderete, fu scritta a quattro mani con Benedetto XVI. Sarà un Francesco di nome e di fatto quello di questa Enciclica per il cui impianto di fondo si è ispirato infatti allo stile Francescano della spoliazione della Chiesa e della preferenza per i poveri, ma anche della fratellanza non esclusiva tra gli umani quanto per i viventi non umani in genere fino ad arrivare alle creature inanimate: la morte, le pietre, la terra. Nella linea della relazione, tutto diventa fraterno. I temi che troveremo nella prossima Enciclica, furono già accennati da Papa Francesco con l'Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium, dove ricordava come nei racconti mitici della Creazione è Dio stesso che colloca l'Uomo in un "giardino" da coltivare, custodire con un approccio non predatorio dunque, ma di cura e fruizione dell'ambiente messo a disposizione per la gioia di tutti. L'altro tema della Enciclica di Francesco sarà il Cosmo, la biosfera, il Creato messo in una relazione sistematica tra l'uomo ed un Dio ponente...

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

videocommenti

Beato quel popolo che non ha bisogno di preti eroi come Maurizio Patriciello

by Administrator 23. maggio 2015 16:59
Tracce di "trizio" sono state rilevate di recente nella falda acquifera in località "Lo Uttaro" tra Caserta, Maddaloni, San Marco Evangelista. Il trizio è un isotopo radioattivo dell'idrogeno la cui presenza sta ad indicare un inizio di inquinamento della falda che viene dal "percolato" cioè, dai residui di rifiuti depositati in superficie. Non parliamo di rifiuti urbani, ma di rifiuti speciali, scarti di filiere industriali illegali. Gli attentati all'ecosistema non hanno colpito fortunatamente l'intero territorio, ma senza dubbio la Campania è diventata l'emblema dello scempio che gli uomini hanno perpetrato consapevolmente all'ambiente ed il fatto che debba essere un prete come Maurizio Patriciello a farsi capopopolo per guidarci alla riconquista della terra che ci appartiene, la dice lunga sull'immaturità di certe genti...

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

videocommenti

L'immigrazione come cura della sterilità italiana

by Administrator 12. maggio 2015 06:47
In Italia sono circa 10.000 i bambini nati in provetta, nel 2005 erano poco meno di 4.000. Negli ultimi 7 anni il numero di bambini nati con la procreazione assistita si è incrementato del 170% secondo una ricerca del Censis. 55.000 sono il numero di coppie sterili od infertili che hanno chiesto di essere aiutate nel solo 2012 e di queste, solamente il 20% arriva a coronare il sogno di cullare un bimbo. La caduta verticale della fertilità in Italia è dovuta essenzialmente al rinvio sempre più in età matura della decisione di diventare genitori assecondato se non favorito dai progressi della tecnica. Il fenomeno potrebbe assumere i caratteri di una vera e propria patologia ci dicono i medici, sintomo di una popolazione che stenta a continuare la propria specie. In quest'ottica, la mescolanza di sangui con altre etnie dunque, si profila come una "cura", un rimedio per superare la patologia in atto. Sotto il profilo morale e della Fede infatti, il ricorso alla procreazione assistita è un artificio da non praticare all'interno di una coppia che intende ispirarsi alla Fede Cristiana.

Tags: , , , , , , , , , ,

videocommenti

AmbientMente 2015: quale bellezza salverà il cosmo? Profili estetici della Bioetica ambientale

by Administrator 2. maggio 2015 09:26

logo AmbientMent2015

AmbientMente 2015, Meeting internazionale di Bioetica della biosfera.

promosso dall'Istituto Italiano di Bioetica-sez. Campania, in collaborazione con il CIRB-Napoli, FNOMCeO, Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri, UEMS

 

 
Isernia, Biblioteca Comunale 

Venerdì 19 giugno 2015, ore 16-19
- introduzione a AmbientaMente/4 (2015), Giustiniani illustra il Manifesto;
- Tavola rotonda introduttiva: Non spezzare il “ramo della bellezza”; 
 

Sabato 20 giugno 2015, ore 9-13 e 16-18
- prof. Lorenzo Chieffi, tavola rotonda: Il paesaggio di “nostra madre terra”: aspetti geologici, idrogeologici, urbanistici, ecologici, etici dell’educazione ambientale;
- Tavola rotonda: Tra bellezza dell'arte e recupero della bellezza "cosmica": profili medici, filosofici, bioetici, teologici.
 
 
 
-Per info, arrivi, alloggio ecc.: ambientamente@virgilio.it

 

Tags:

appuntamenti

Muti non possiamo restare, le forze del male vanno fermate

by Administrator 2. maggio 2015 08:55
Anche nella Bibbia troviamo storie di violenza proclamata come parola di Dio. Emblematica la storia di Abele, vittima della violenza bruta e sanguinaria di suo fratello Caino. L'intera storia dell'umanità è segnata dal male. Omicidi, inganni, furti, avidità vengono dall'interno del nostro cuore ci dice il Vangelo di Marco, perché siamo incapaci di dominare i pensieri. Ma di fronte alla violenza sistematica portata in danno dei Cristiani nel mondo, che cosa possiamo fare? Possiamo lavarcene le mani e restare in silenzio? Domande terribili e drammatiche. Certamente muti non possiamo restare, dobbiamo denunciare il male perpetrato e riferirci al Nazareno per far prevale il perdono. Gesù, vittima di una ingiusta violenza, muore infatti raccomandando il perdono: "Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno". Di fronte ad una violenza che prende di mira interi gruppi e popolazioni però, non possiamo desiderare di morire tutti assassinati quindi il problema da soggettivo diventa politico: dobbiamo fermare le forze del male, la comunità internazionale non deve permettere che esse prevalgano

Tags:

videocommenti

In ogni luogo di patimento, la più splendida delle Pasque

by Administrator 1. maggio 2015 22:05
Ogni luogo di patimento, divenne per noi il luogo adatto per celebrare la più splendida delle feste Pasquali, essendo stati ammessi al festino Celeste. Così il Vescovo Dionigi di Alessandria al tempo delle feroci persecuzioni dell'imperatore Decio. Il dramma dei Cristiani perseguitati in tante parti del mondo si ripropone anche per questa Pasqua insanguinata 2015...Università di Garissa, nord-est del Kenya, attacco compiuto dal gruppo estremista somalo al Shabaab giovedì 2 aprile, dettagli e maggiori info: http://www.ilpost.it/2015/04/04/attacco-garissa-al-shabaab/

Tags: , , , , , , , ,

videocommenti

Giustiniani old style