come misurare il FIL, l'indice di felicità interna lorda, al Festival di bioetica 2018

by Administrator 8. luglio 2018 12:27

 Il 2018 è stato proclamato l’anno internazionale della felicità. Il PIL misura tutto tranne le cose per cui vale la pena di vivere. E’ così che economisti come Jean Paul Fitoussi, Amartya Sen e Joseph Stiglitz hanno cominciato a impiegare l’espressione “indice di Felicità Interna Lorda” (FIL) per misurare il benessere dei popoli. In questo quadro il FESTIVAL DI BIOETICA intende:

- contribuire al diffondersi di un’idea di felicità non come un obbligo—che fa sentire colpevole chi non la raggiunge—ma come una possibilità di vita, ispirata a un’idea del ‘ben vivere’ che abbia al suo centro la fioritura delle capacità personali e valorizzi il prendersi cura di sé, degli altri, del mondo;

- promuovere una concezione della bioetica ispirata ai valori fondamentali della società liberale, rispettosa delle differenze, in grado di garantire a ognuno la possibilità di gestione del proprio corpo, della propria vita, dei propri impegni professionali in conformità alla propria visione del bene;

- sostenere la riflessione critica e la capacità di valutazione delle biotecnologie in relazione al loro impatto sulle nostre vite e sulla vita del pianeta, valorizzando, in particolare, le imprese pubbliche e private che fanno della sostenibilità la loro cifra e favoriscono un’innovazione che abbia ricaduta positiva sui dipendenti, le comunità in cui operano e l’ambiente;

- sviluppare un’idea di mercato fondata su un’etica relazionale i cui soggetti sono i cittadini responsabili che, con le loro scelte, possono generare e sviluppare benessere e felicità contribuendo a ridurre le disuguaglianze ingiuste anche a livello globale

Clonazione, qual è il limite alla ricerca? Giustiniani versus Battaglia...

by Administrator 11. febbraio 2018 08:41

Clonazione, qual è il limite alla ricerca? 

Tema impegnativo e ricco d’interesse. A sfidarsi saranno Luisella Battaglia e Pasquale Giustiniani.

Il dibattito si terrà presso la Fondazione Einaudi, piazzale delle Medaglie d’Oro,  44 – Roma

venerdì 16 febbraio 2018, ore 18

modera Giuseppe Di Leo di radio radicale

Tags: , , , , , , , , , , ,

appuntamenti

parlare di morte per ragionare di vita

by Administrator 3. febbraio 2018 15:33

PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL’ITALIA MERIDIONALE, SEZIONE S. TOMMASO D’AQUINO, NAPOLI CONVEGNO DEI DOCENTI Lunedì 12 febbraio 2018: parlare di morte per ragionare di vita

 relatori, tra gli altri:

- Prof. Sen. Lucio Romano, un confronto a partire dalla Legge sul “fine vita”;

- Carmine Matarazzo, l’annuncio del Vangelo tra negazione della vita ed esaltazione della morte;

- Gennaro Matino, mors et vita conflixere;

- Roberto Gallinaro, saper morire per saper vivere;

- Dott. Mario Adinolfi, giornalista, fondatore del Popolo della Famiglia: un confronto su famiglia e vita;

- Alfonso Langella, la famiglia di Nazaret e le famiglie del XXI secolo

programma completo

Tags: , , , , , , , , , , , ,

appuntamenti | convegni

bioetica e cinema tra destino e desiderio, convegno internazionale di Bardonecchia

by Administrator 2. luglio 2017 16:13
 

 

Cinque sessioni per approfondire i fondamenti scientifici e le valutazioni biotiche sui grandi temi dell'esistenza al Convegno internazionale di Bardonecchia il 3, 4, 5, 6 luglio 2017

 

Occasione per giuristi, medici, infermieri, teologi, insegnanti, sacerdoti, religiosi, catechisti e volontari impegnati nella difesa della vita, di acquisire all'impegno professionale la necessaria sensibilità bioetica 


A chi appartiene il nostro corpo? Nella V sessione del 6 luglio dedicata a corpi e differenze tra le 12.15 e le 13.00, la riflessione di Giustiniani

 

Programma completo

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

appuntamenti | convegni

Annuncio e profezia, la svolta kerygmatica di Antonio Ruccia

by Administrator 26. aprile 2017 00:15
 

Seminario di studio in occasione della pubblicazione del libro: ANNUNCIO E PROFEZIA, LA SVOLTA KERYGMATICA PER UNA PARROCCHIA D’EVANGELIZZAZIONE

(Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo 2017) di Antonio Ruccia

PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL’ITALIA MERIDIONALE, 

Giovedì 4 maggio Ore 11.15

Viale Colli Aminei 2 - Napoli

programma

 

Tags: , , , , ,

appuntamenti | Libri

Un medico in famiglia, Beatrice Fazi incontra gli studenti universitari

by Administrator 6. marzo 2017 21:20

Un cuore nuovo. Dal male di vivere alla gioia della fede. Testimonianza di una vita rinata nell’amore e dall’amore, offerta in particolare ai giovani dei collegi universitari, promossa dalle Adoratrici del Sangue di Cristo e dalla Pastorale universitaria della diocesi di Napoli. Ma APERTO A TUTTI! Vi aspettiamo giovedì 9 marzo alle ore 19 nella sala Sisto V presso il Complesso monumentale di S. Lorenzo Maggiore nel centro storico di Napoli. 

Tags: , , , , , , , , , , , ,

appuntamenti

Realismo e limiti della conoscenza naturale in Tommaso d'Aquino

by Administrator 6. marzo 2017 21:17

Tags: , , , , , ,

appuntamenti

Becchi, di che cosa si discute quando si parla di bioetica?

by Administrator 20. novembre 2016 22:22

Il prof. Paolo Becchi, docente di filosofia del diritto all'Università di Genova, volto noto alle cronache per i suoi recenti trascorsi tra le fila di movimenti di grande seguito popolare, affermato opinionista ed editorialista di testate a tiratura nazionale, sarà relatore al seminario di studi della Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale nell'ambito del corso di bioetica: di che cosa si parla in Italia quando si discute di bioetica? Venerdì, 25 novembre 2016 presso la sez. San Tommaso d'Aquino ore 11,15 aula II in viale Colli Aminei n° 2, Napoli.

Tags: , , , , , , , , ,

appuntamenti | bioetica

Volontario in ospedale, la bioetica come scienza della vita e della salute

by Administrator 15. novembre 2016 10:28

Volontario in ospedale, XX corso di formazione ed aggiornamento per volontari, cittadini e personale ospedaliero. ISERNIA 17, 23, 30 Novembre e 14 dicembre 2016Aiutarsi  per  aiutare con l'obiettivo di un costante impegno nella formazione perché la nostra presenza a fianco dell’ammalato sia sempre più testimonianza non del fare ma dell’essere operatori. Infermiere, medico, ausiliario, tecnico, amministrativo, volontario, il lavoro come missione umanitaria di quanti altruisti, si impegnano a dare il meglio di se; si aggiornano per restare al passo con i mutamenti in atto nella sanità; assumono le proprie responsabilità; sono onesti e collaborativi; sanno riconoscere gli errori per restare difensori nella vita anche fuori dall’ospedale. La bioetica come scienza della vita e della salute, la relazione che terrà Giustiniani alle 14:45 del 17 novembre presso la Sala Auditorium in Corso Risorgimento, n. 221 prima giornata del corso.

Tags: , , , , , , , , , , ,

appuntamenti | bioetica

AmbientaMente 2016, new technologies in the environmental era

by Administrator 19. giugno 2016 01:14

Il Meeting internazionale di bioetica della biosfera si terrà il 24 e 25 giugno presso la biblioteca comunale di Isernia. Questa del 2016 è la V edizione del meeting di bioetica della biosfera o se si vuole, di "bioetica ambientale", promossa dall'Istituto italiano di bioetica in collaborazione col Centro Universitario di ricerca bioetica. Mimesis, mette a disposizione la raccolta dei resoconti delle precedenti edizioni. Il tema di AmbientaMente 2016 sarà molto incentrato sulle tecnologie legate ai problemi ambientali e per la prima volta avrà modo di confrontarsi prendendo in esame anche l'intervento di un Papa. Mai era accaduto infatti che un Pontefice dedicasse la Sua attenzione all'ambiente in maniera così solenne: 246 paragrafi promulgati non a caso il 24 maggio 2015, giorno di Pentecoste cioé, il giorno dell'effusione dello Spirito Santo Creatore che rinnova la Creazione. Papa Francesco affronta il tema con toni quasi drammatici tracciando un parallelo tra "Pacem in terris" e "Laudato sì". Analogamente infatti all'appello di Giovanni XXIII lanciato a tutti gli uomini di buona volontà perché corressero ai ripari e scongiurassero l'imminente guerra nucleare, Francesco si rivolge al mondo intero perché prenda atto che la casa comune degli uomini e degli animali, la terra, si va deteriorando. Francesco quindi fa arrivare un'aria nuova anche alla bioetica. La panoramica sulla migliore ricerca scientifica in tema di ambiente in "Laudato sì", offre a Sua Santità l'occasione per formulare la Sua proposta di "ecologia integrale" che tiene conto di tutti gli elementi del pianeta terra: acqua, aria, energia, ma anche degli abitanti siano essi viventi vegetali ed animali, siano essi umani. Un passo importante per coinvolgere i potenti della terra tutti sulle questioni della conservazione dell'ambiente. Il Papa sottolinea inoltre come spesso molti uomini finiscano per subire lo stesso destino degli scarti della terra quando sono rovinati da scelte economiche e finanziarie scellerate dei governi. Il Papa riconosce che i problemi dell'ambiente non possono avere un'unica modalità risolutiva ad interpretarli, ma che le soluzioni sono molteplici a significare che non saranno solamente gli ambientalisti, i bioetici ed i politici a darci soluzioni efficaci, ma anche molti altri avranno modo di portare il loro contributo a trovare soluzioni ai problemi ambientali per aiutarci a conservare il Creato: poeti, artisti, culture popolari, vita spirituale. S'è vero che dobbiamo riparare quello che abbiamo distrutto, allora nessun ramo delle scienze, tanto meno alcuna saggezza popolare potrà essere trascurata e nemmeno quindi la saggezza religiosa che diventa una delle risorse per cominciare il cammino sul sentiero del cambiamento. La stessa Chiesa quindi potrà dire la sua intorno al tavolo di lavoro dove si confronteranno gli esperti...

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

appuntamenti | bioetica | videocommenti

Giustiniani old style